Mi piace sentire il silenzio della foresta che cresce…
Saturday September 25th 2021

Sinergia, questa sconosciuta…

Sinergia

E’ vero, sempre più, che il miglioramento si ottiene quando persone di idee e passato diverso, nel rispetto delle opinioni di ognuna, trovano un punto di convergenza, un punto di unione tra gli “interessi” di ogni parte per il “bene comune”.

Un po’ come i ricci (o i porcospini) di Schopenhauer:

Alcuni porcospini, in una fredda giornata d’inverno, si strinsero vicini, vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono le spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li portò nuovamente a stare insieme, si ripeté quell’altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro fra due mali. finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

More from category

Ricordando Mario Donadoni

Grazie alla disponibilità della redazione della rivista mensile bovolonese “La Rana” e dell’amico [Read More]

Oggi è la giornata per la Vita!

Auspichiamo e vogliamo impegnarci per educare alla pienezza della Vita, sostenendo e facendo crescere, a partire dalle [Read More]

Finanza creativa e solidale: i Pizza-Bond!

  Ventimila dannatissimi euro. È questa la cifra che serve ai Contadini&Cucinieri per pagare i debiti [Read More]

La città che non c’è più…
La città che non c’è più…

Un altro pezzo di Verona che se ne va è il Teatro Laboratorio di Ezio Maria Caserta che si trova nelle vicinanze [Read More]

Insider

Archives