Paolo Gangini Blog's


Mi piace sentire il silenzio della foresta che cresce…

Archive for the ‘Pensieri a voce alta’


Piccole illegalità.

 

E’ dalle piccole cose, dalle piccole attenzioni che si misurano le persone, grandi o piccole che siano.

A chi ha un minimo di osservazione non sarà sicuramente sfuggito l’utilizzo selvaggio degli adesivi di un noto partito politico che, sistematicamente, imbrattano tutti i cartelli stradali. Ora, è anche vero che non sono gli unici presenti (alcuni con omini stilizzati in posizioni strane) ma sicuramente il rapporto è 90 contro 10 di altre “provenienze”.

Questo che riporto, è sicuramente il peggiore visto fino ad ora ma si sà … al peggio non v’è mai fine. 🙁

E poi, qualcuno può far qualcosa per far finire questo continuo stillicidio di vandalismo? Io una proposta l’avrei: vietare la stampa e la diffusione di adesivi ai partiti politici!

Rido.

Dal quotidiano L’Arena, i problemoni del nostro governatore…

————————-

Il Coni candida Roma Zaia fa fuoco e fiamme

Olimpiadi: trasporti, distanze, esperienza e stadio – è il Bentegodi – troppo piccolo per gli standard del Cio: sono alcune delle valutazioni sulla cui base il Coni ha deciso di candidare Roma anziché Venezia per l’organizzazione dei Giochi. Zaia la prende male e si sente vittima: «Non escludo un intervento formale in altre sedi»

E ti… studia!

Vomitemole dichiarazione del sig. Corona su Panorama del 29 aprile scorso, pagina 159.

… farà anche l’attore in Squadra Antimafia 2. Ma lui non ne è entusiasta.
“Trenta pose per 30 mila euro. Sono bravo a fare l’attore, ho talento, però non fa per me. Devi lavorare duro e ti pagano una miseria. Raoul Bova, il più bravo, al massimo prende 600 mila euro per sei mesi di lavoro. Io da gennaio, facendo mille cose assieme, ho già fatturato 2 milioni. …

Ecco, con la “cattiva maestra” abbiamo e stiamo ancora costruendo dei mostri.