Paolo Gangini Blog's


Mi piace sentire il silenzio della foresta che cresce…

Archive for the ‘Impegno Civico’


Una “tre giorni” di ascolto e dibattito interessante!

Si terrà nel prossimo fine settimana a Verona il primo Festival della Dottrina Sociale della Chiesa organizzato dalla Fondazione “Giuseppe Toniolo” di Verona, dal Movimento Studenti Cattolici e da altri soggetti del mondo ecclesiale italiano. Si tratta di una occasione, molto interessante di ascolto, dibattito, confronto, spettacolo e preghiera che si terrà in più location della città: nel centro congressi della Fiera di Verona, alla Gran Guardia in Piazza Bra’, nella Cattedrale di Verona e per le vie del centro storico.

Il programma, disponibile sul sito dell’evento (www.festivaldsc.it) prevede l’intervento di molte personalità del mondo della Chiesa, del mondo politico italiano, del mondo imprenditoriale e del mondo dell’università. La partecipazione al festival è gratuita: è solo necessario registrare la propria presenza sul sito internet…

Si può non essere d’accordo sulla “linea socio-politica” della Chiesa Cattolica Italiana, ma per poterlo fare, è necessario conoscerla: a questo può servire partecipare a questo evento e ad incontri simili.

 

Bertolt Brecht, per non dimenticare.

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me,
e non c’era rimasto nessuno a protestare.

Buon compleanno Italia!

 “Vorrei dire tutto il bene possibile della mia Italia; mia e nostra, da me amata col sacrificio di me stesso. Avro’ sbagliato, sbagliero’ anche oggi, nessuno di noi e’ perfetto; ma non ho altra ambizione, altro desiderio che vedere il Paese superare questo stadio di marasma morale, questo decadimento della vita pubblica, questa incomprensione reciproca che dopo quindici anni ci fa sentire che manca l’adesione sincera, totale allo Stato cenuto su dalla tormenta delle guerre, nella veste di repubblica libera e democratica.”…

(Il Giornale d’Italia, 10 sett. 1958)