Paolo Gangini Blog's


Mi piace sentire il silenzio della foresta che cresce…

Archive for the ‘Il paesello’


Povera Bovolone…

Per questo e non per altro finiamo sulla pagina veneta del quotidiano nazionale…

«Si pavoneggia in tivù»: il sindaco leghista toglie le deleghe all’ex miss

Bovolone, Beatrice Mantovani accusata dal primo cittadino:
 «E’ andata in tv a farsi autopromozione. Non mi sta più bene»

BOVOLONE (Verona) — Bella è bella. Ma, giurano gli ex colle­ghi di partito, «si pavoneggia». Perché avere vinto una fascia di miss, per un donna che fa politica, se non dà alla testa può co­munque costare parecchio. A volte perfino le cariche concesse appena pochi mesi prima dal sindaco. Accade a Bovolone, dove il primo cittadino Riccardo Fagnani ha appena tolto le deleghe alle Pari opportunità e agli Affari comunali a Beatrice Mantovani, 28 anni, ex reginetta di bellezza e unica donna eletta tra i tredici consiglieri che compongono la maggioranza. «Si è incrinato il rapporto di fiducia», era la stringata spiega­zione fornita dal sindaco nelle ore successive alla revoca delle competenze alla «sua» consigliera divenuta una sorta di assesso­re senza portafoglio. In realtà ci sono mesi di tensioni dietro alla rottura tra la giunta leghista e la ra­gazza che, dopo aver conquistato nel 2003 la fascia di miss Università, si era imposta alle elezioni della scorsa primavera accaparrandosi un cospi­cuo numero di preferenze. «In cam­pagna elettorale – rivela Fagnani – la Mantovani aveva firmato un docu­mento che impone di concordare ogni iniziativa con me e con gli altri componenti e di impegnarsi alla leal­tà verso la squadra».

Continua .. purtroppo su corriere.it

Diciotto mesi (quasi) passati invano!

 Mostra di stampe antiche ed ultimi incontri del settimo ciclo culturale dell’associazione

“Come si dice …. al termine del nostro settimo ciclo di incontri, torniamo sul luogo del delitto!” con questa frase scherzosa il presidente dell’associazione culturale Liber@mente Paolo Gangini fa notare il ritorno degli eventi culturali promossi dall’associazione nel Centro Culturale “Corte Salvi”. “Concludiamo il nostro settimo ciclo di incontri proprio nel luogo dove tre anni fa abbiamo iniziato la nostra proposta culturale e ci torniamo con una iniziativa con doppio appuntamento”. L’associazione infatti allestisce proprio in “Corte Salvi” una mostra di stampe antiche dal titolo “La Divina Commedia: iconografia e storia da Gutenberg al novecento” che verrà inaugurata giovedì 24 aprile 2008 alle ore 20.45 alla presenza del curatore della mostra, il libraio antiquario Marco Bazzani che ne spiegherà la realizzazione e farà un breve cenno della storia della stampa antica. Il secondo incontro culturale in programma, previsto per martedì 29 aprile 2008 sempre presso Corte Salvi e sempre alle 20.45, invece, sarà l’occasione per un felice connubio tra il nostro sommo Poeta e il bovolonese Mario Donadoni che fu spesso apprezzato conferenziere su Dante e la sua Commedia. A delineare i tratti del Poema e del Donadoni conferenziere sarà il Prof. Giancarlo Volpato dell’università di Verona. “La nostra iniziativa culturale, si rende possibile grazie alla preziosa collaborazione con la locale Biblioteca Civica, l’associazione Pro Loco e l’università del Tempo Libero, e ci permette di partecipare anche con le nostre proposte, alla valorizzazione del centro culturale Corte Salvi che, a nostro avviso, dovrebbe diventare sempre di più luogo di incontro e meno spazio per uffici” conclude Paolo Gangini. La mostra, ad ingresso libero, rimarrà a Bovolone fino al 4 maggio.

 Era il 17 aprile dello scorso anno quando mi sono permesso di fare le dichiarazioni che sopra riporto. La parte in grassetto, mi ha visto artefice, assieme a Tiziano e Gaetano, nello spronare l’Amministrazione Comunale per la localizzazione diversa degli uffici di Bovolone Attiva srl.
Ora, credo, quello spazio è vuoto… verrà dedicato finalmente ad attività culturali? E quando troveremo una diversa sistemazione per gli amici dell’Areonautica Militare?